Borsa di Jeans per mare o città!   

............... l'intelletto cerca, il cuore trova...

............."Noi donne siamo angeli e, quando le nostre ali si rompono, continuiamo a volare su di una scopa...siamo flessibili!".

sabato 22 marzo 2014

Borsa di Jeans per mare o città!



Oggi vi propongo…una bella borsa capiente per spiaggia o per città!


Sebbene non sia una creazione originale è sicuramente molto interessante, se non altro è stato il mio modo per riciclare dei jeans.



E’ sempre così: ad ogni cambio di stagione troviamo nell'armadio qualche capo rovinato, ridotto all'osso o che non ci piace più. Bene, ora possiamo impiegare jeans e pantaloni estivi (quelli di cotone bianchi o colorati, intendo) per auto-crearci una borsa utile e capiente e…personalizzata!



Quella che ho realizzato io, nei miei progetti, voleva essere una borsa da spiaggia, infatti è molto capiente ed è rivestita di tessuto impermeabile, ma in realtà le mie figlie l'hanno usata anche a casa nelle uscite di tutti i giorni. La si può tranquillamente riempire di libri per andare in università, usarla per andare a far la spesa o per un’uscita al parco.
Per realizzarla partite col tagliare le gambe del pantalone un po' sotto al cavallo e aprite il cavallo stesso in modo da avere i due lati della borsa cuciti e il fondo aperto.

Per far sì che sia capiente inserite una base larga almeno 8 cm più' i bordi di cucitura (che andranno fatti sempre in jeans), se necessario fate anche giunture nella stoffa, che male non sta. Prima di cucire la base sulla borsa, create un triangolo di tessuto sia nella parte davanti che in quella dietro per colmare lo spazio rimasto vuoto. Naturalmente ricavate il tessuto necessario dalle gambe che avete tagliato.


Dopo aver fatto queste operazioni la parte esterna è fatta.

Dobbiamo ora foderarla: misurando in modo approssimativo l’interno della borsa, creiamo la sacca stando attente ad eccedere di qualche centimetro nelle misure della larghezza; anche qui dobbiamo fare la base, cosi la borsa si allargherà quando la riempiremo.

Come vi dicevo è il caso di abbondare di circa 5 cm per la dimensione della larghezza perché la fodera sia più' morbida e non tiri nel cucirla al bordo della borsa. Se è il caso fateci delle pieghe.



Io ho inserito anche delle tasche interne per poter mettere il cellulare o altri oggettini comodi da reperire.

I manici invece li ho fatti di fettuccia alta e le ho arricchite con pezzi dell'orlo basso del pantalone e con delle fibbie che ho recuperato da alcuni vecchi borsoni.

Un altro accorgimento che mi sento di dare riguarda la chiusura: ho messo due calamite alla base dei manici per tenere la borsa chiusa.

Nei passanti del jeans ho inserito due  foulard. Quello originale era rosa, ma dato che se l’è portato in Cina mia figlia, vi propongo la nuova versione con questo foulard a fiori violacei e uno bianco.


Insomma, visti gli apprezzamenti ricevuti penso sia un lavoretto da rifare, magari anche con altri pantaloni colorati,
non vi sembra?

18 commenti:

  1. Che bell'idea!!! Questa te la rubo, mi piace troppo,grazie Franca

    RispondiElimina
  2. Ciao se mi chiami Franca significa che sei una mia amica, chi sei???
    Comunque sono contenta che ti piace!

    RispondiElimina
  3. complimenti! bellissime queste creazioni!
    che modello è il tuo smartphone?
    francesca

    RispondiElimina
  4. Ciao Francesca, a dire il vero il mio telefono è dell'anteguerra, ma va bene cosi' per l'uso che ne faccio, cmq e' uno dei primi Samsung touch.
    Grazie di essere passata.

    RispondiElimina
  5. I complimenti sono tutti meritati, è stupenda!
    E poi i foulard gli danno quel tocco in più, meravigliosa!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
  6. Grazie sei gentilissima e accetto volentieri i tuoi complimenti.

    RispondiElimina
  7. Ma che bella!
    Complimenti veramente!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  8. Grazie Maria di essere passata.
    Ciao

    RispondiElimina
  9. ciao sono elisa ..ti ho conosciuta grazie al link party di Lola cui partecipo anche io ...ma sei bravissima!!!....un abbraccio e passa a trovarmi se hai un pò di tempo ...mi farebbe piacere

    http://labottegacreativadieli.blogspot.it
    un salutone

    RispondiElimina
  10. Ciao Elisa, sono venuta adesso a farti una visitina e ho scoperto che c'e' una cosa che ci accomuna......ami anche tu Jane Eyre di Charlotte Bronte come me.
    Io cito questo libro nel mio post sulle lampade shabby che ho costruito.
    Mi fa veramente piacere, continuerò a leggerti per vedere se abbiamo altre cose in comune. ciao a presto

    RispondiElimina
  11. Ciao Gianfranca, bellissima e simpatica idea! la rincondivido volentieri!

    RispondiElimina
  12. Ciao! Piacere di conoscerti! Ha ragione Patrizia! Davvero bellissima e originale! :D

    RispondiElimina

articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...